Come confessare a tua moglie d’aver prenotato il prossimo viaggio! [GUIDA]

Partiamo subito trasformato il titolo da affermazione a domanda, “come confessare a tua moglie d’aver prenotato il prossimo viaggio?”

Prima di tutto piantiamo subito dei paletti, se state prenotando 15gg in una water-villa alle Maldive, un week-end in una spa in Trentino o una crociera nei Caraibi potete stare tranquilli, vi garantisco che la vostra compagna di viaggio di sicuro non si arrabbierà.

Ma se, come me, state progettando un tour zaino in spalla in uno dei paesi più sporchi del mondo vi converrà seguire bene questa breve guida con intervista!

Se siete dei tipi avventurieri e il non trovare il bidet in bagno e il girare con un bagaglio minimo per più di due settimane sono il vostro starter pack di viaggio allora per prima cosa, fregatevene, prenotate senza propblemi e poi sputate il misfatto come se nulla fosse. Magari potrebbe aiutare farlo davanti a una bella cenetta preparata da voi, (ma questo è solo un suggerimento).

Se no fate come me, create un video in cui mostrate passo passo tutti i passaggi! Magari cogliete l’occasione anche per definire il perchè vi piacerebbe così tanto andare in quel determinato posto sporco e sperduto!

Intervista

  • Ciao Laura come stai? Ti sei ripresa dallo shock inizale?

Sto ancora cercando di riprendermi dal colpo, posso proprio dire che in questo caso il tempo mi sta aiutando a metabolizzare.

  • Come hai reagito quando è iniziato il video e hai visto comparire la faccia di tuo marito in tv?

Sinceramente avevo qualche sospetto, stavano arrivando sul comodino troppi libri sull’india per essere una semplice coincidenza, ma non avevo assolutamente nessun sospetto riguardo alla presenza d’un video! Devo ammettere che il video mi ha un pò spiazzata.

  • Pensi sia stato un buon modo d’esporre il misfatto?

Penso sia stato un modo davvero ingegnoso, è una via più facile rispetto al dirmelo in faccia, diciamo che ha cercato un aiuto esterno.

  • Cosa ti senti di consigliare a tutti quei mariti che temono la reazione della propria moglie davanti ad una prenotazione al buio?

Fate bene, temetela!

  • Cosa ti ha spinto ad accettare di partire zaino in spalla per visitare una nazione che probabilemente pensavi di non visitare mai?

Umh, il fatto che mio marito mi avesse comprato un biglietto e che quindi ero abbastanza obbligata è stato un forte incentivo

  • Pensi che non saresti mai andata in India senza questa prenotazione al buio?

No penso che ci sarei andata, è sicuramente un posto da vivere, ma probabilmente non  ci sarei andata ora.

  • Sei comunque contenta?

Diciamo che col passare del tempo mi convinco sempre più e le paure che inizialmente avevo nei confronti di questa nazione davvero immensa iniziano ad affievolirsi e compare la voglia di partire!

Ottimo, grazie per l’intervista, ci vedremo quando tornerai, così potrai raccontarci le tue impressioni dopo il viaggio!

Vi allego il video che ho realizzato per presentare il viaggio a mia moglie! Fatemi sapere cosa ne pensate!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: